Partendo dal presupposto che sono sempre stato attratto più dai nomi in lingua straniera – in inglese principalmente – piuttosto che in lingua madre, per dare un nome a questo Blog ho iniziato a prendere ispirazione un po’ ovunque: citazioni legate ai viaggi, testi di canzoni Country – o che semplicemente parlano di viaggi – e anche da altri travel blogger. Ho perfino ripercorso mentalmente vari viaggi, cercando di ricordare qualche attimo, qualche frase pronunciata di getto, qualcosa che suonasse bene, ma ogni volta che pensavo di aver trovato il nome adatto, un attimo dopo già mi stancava.

Poi un bel giorno, mentre ero sul terrazzo di casa, mi son detto: che bella una vita in cui torni da un viaggio e subito fai un’altra valigia per ripartire…ed ecco li l’illuminazione vincente!

Back TO Go” vuole rappresentare proprio questo concetto. Non è una vera e propria traduzione letterale, ma è l’unione di “Back to” – letteralmente “tornare a” che sia un tornare a casa o un qualsiasi altro luogo in cui si è già stati – e “To go” – letteralmente “andare” e/o “partire”.

Nel complesso, “Back TO Go” soddisfa a pieno il mio intento di dare un continuo senso di movimento, di non stare mai fermi nello stesso luogo – “Tornare per Ripartire” o anche “Ritornare laddove sono stato bene”.

Insomma, non è stato facile trovare un nome per il mio Blog, ma alla fine la spontaneità di un attimo ha vinto su tante ricerche e tante altre idee che mi frullavano per la mente.